Nuove iniziative di pubblica utilità per i nostri richiedenti asilo
23 gennaio 2018
Un anno di attività di volontariato dei richiedenti asilo a Fontanellato
25 gennaio 2018

L’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati diventati neo maggiorenni

Svoltare è impegnata, assieme ad un educatore, una operatrice, un mediatore linguistico e un volontario, nell’accoglienza di neo maggiorenni arrivati in Italia come M.S.N.A., acronimo di Minori Stranieri Non Accompagnati, che nel corso del loro percorso di accoglienza sono diventati maggiorenni.
Questi neo maggiorenni, sono ora accolti come adulti, ma in alloggi particolari che prevedono una convivenza con soli ex M.S.N.A. L’ambiente “protetto“, con presenza di personale 24 ore su 24, suggerisce un’idea di accoglienza mirata a costruire insieme a loro e nel miglior modo possibile, un progetto d’integrazione personalizzato.
Questa attenzione verso i neo maggiorenni, che sono entrati in una particolare fase della vita e che quindi rappresentano una categoria di persone maggiormente esposta, fragile e bisognosa di maggiori attenzioni, si traduce nel concreto in un aumento del lavoro settimanale dell’educatore, figura professionale che sostiene il loro impegno come studenti e gestisce il processo di integrazione.
Questa scelta esprime la volontà da parte di tutta l’Associazione di costruire un progetto educativo di qualità e con personale qualificato anche per i neo maggiorenni.
Nella foto un incontro periodico di confronto sull’andamento della vita comune.